NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI / (ENG)
INFO / / TWITTER / INSTAGRAM

illustrazione nicoladagostino.net

iLife ’11 è solo per Mac Intel
La nuova edizione del pacchetto per la creatività di Apple non supporta più i Macintosh con processore PowerPC.

Pubblicato il 20/10/2010 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , , , ,


Comincia l’addio di Apple ai Mac con PowerPC
Per imparare a suonare uno strumento con GarageBand ‘09 una Cpu G5 non basta. Necessità tecnica oggettiva o spinta da Cupertino a vendite e migrazione verso Intel?

Pubblicato il 5/02/2009 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , , ,


Mac OS X Intel: anche su PC generici
Questo il risultato clamoroso di alcune ricerche ben visibili on line ma condotte senza alcuna autorizzazione da parte del marchio americano, che suscitano curiosità e dibattiti serrati. Restano dati interessanti, sulla velocità e l’affidabilità.

Pubblicato il 17/08/2005 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , ,


Mac Intel, debutto in società
Uno sguardo ai prodotti della svolta, per ora diffusi in leasing (a 999 dollari), in quantità molto limitate e nel cuore della comunità Apple. Sono destinati al ritiro sin dal 2006, quando compariranno i primi modelli ufficiali.

Pubblicato il 27/06/2005 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , , ,


La sterzata di Apple verso Intel: cosa ne pensano gli sviluppatori
Pareri e commenti di chi dovrà rendere realtà, il passaggio di Apple e del parco software ai nuovi processori. Un futuro più roseo di quello dipinto dagli utenti?

Pubblicato il 10/06/2005 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , ,


Il destino del Linux per PowerPC
Yellow Dog Linux dopo la svolta di Apple verso i processori Intel.

Pubblicato il 8/06/2005 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , , , , ,


Apple: addio al passato, e anche a qualcosa del presente
Il passaggio a Intel comporterà brutte sorprese anche per chi usa applicativi recenti.

Pubblicato il 8/06/2005 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , ,


Ecco perché Apple passa a Intel
Alla Developer Conference Steve Jobs conferma le anticipazioni: la transizione, dice, nel segno della maggiore potenza e per un futuro al riparo da problemi e ritardi. Perché, aggiunge, l’anima del Mac è nel suo sistema operativo. Il lavoro che attende gli sviluppatori.

Pubblicato il 7/06/2005 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , ,






Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link