NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Su Delicious arrivano i feed privati

L’accesso via feed ai nostri bookmark archiviati online si fa più completo: con un occhio alla comodità ed uno alla privacy.

di Nicola D’Agostino

Da alcuni giorni gli utenti del servizio di social bookmarking Delicious possono attingere via feed Rss a tutti i loro preferiti, inclusi quelli segnati come privati e nascosti agli altri visitatori.

Annunciata in maniera discreta su Twitter la funzione è offerta sotto forma di un link aggiuntivo in calce a ogni pagina dei bookmark, intitolato “Private RSS feed” e preceduto da un lucchetto. In passato non era possibile attingere se non via web (o tramite le API) a quanto contrassegnato con il “Do not share” e i feed in quanto pubblici venivano ripuliti da tutti gli url sensibili. Ora gli utenti che hanno fatto login hanno un secondo Rss completo e riservato il cui indirizzo particolare contiene una stringa di caratteri univoci a garanzia della segretezza.

Dal rinnovo di Delicious a fine luglio e nonostante i problemi di Yahoo!, c’è stato un costante flusso di ritocchi e novità. Tra questi abbiamo avuto l’aggiornamento dell’estensione per Firefox, la versione “mobile” del servizio, la possibilità di modifica in massa dei bookmark e  anche il potenziamento del sistema di riproduzione dei link degli utenti che puntano a file audio.

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 11/02/2009 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link