NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Stati Uniti: utenti di Apple, Dell e HP fanno causa a Nvidia

Sotto accusa i chip grafici difettosi e in generale il comportamento scorretto di Nvidia, che potrebbe riservare ancora brutte sorprese agli utenti, in particolare a quelli Apple.

di Nicola D’Agostino

Un’azione legale collettiva da parte dei possessori di portatili messi KO dalle schede video malfunzionanti di Nvidia: è partita negli Stati Uniti e vede come soggetti querelanti cinque utenti di Apple, Dell e Hewlett-Packard.

Al centro dell’azione legale -che chiede rimborsi e sostituzioni- ci sono i problemi delle Gpu di Nvidia di scorsa generazione come la 8600M GT, usate in milioni di computer portatili, tra cui per due anni nei MacBook Pro.

Più nello specifico è sotto accusa il comportamente dell’azienda che inizialmente ha minimizzato la questione e offerto soluzioni inadeguate prima di ammettere le sue colpe e concordare con le varie marche tardivi programmi di sostituzione. Qualche esempio? Ai possessori di computer Dell e HP fu fornito un aggiornamento del Bios che faceva partire più frequentemente le ventole nel tentativo di rimandare il surriscaldamento e la rottura mentre nel caso di Apple, NVidia aveva negato i suoi portatili potessero essere a rischio.

L’azione non è l’unica del genere e Macworld segnala che già lo scorso settembre uno studio legale ha mosso accuse di aver sottaciuto per mesi “gravi difetti” nei chip video. A questo aggiungiamo che lo scorso dicembre un’indagine di The Inquirer aveva trovato gli stessi problemi anche nelle nuove schede 9600M GT, montate su molti degli attuali laptop di punta, tra cui i più recenti MacBook Pro 15” e 17” Unibody di Apple.

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 13/05/2009 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link