NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Schermo nero dopo un cambio di risoluzione sul Mac: cosa fare

Selezionando una risoluzione non supportata nel pannello “Monitor” (Display) di Mac OS X può succedere che lo schermo si oscuri e non si riesca a tornare all’impostazione precedente. Ecco come risolvere il problema.

com.apple.preference.displays.xxxx.plist fileLe impostazioni sono salvate in alcuni file di preferenze posizionati in più punti.

La prima cosa da provare è “zappare” la PRAM (Permanent RAM).
Si fa riavviando e premendo la combinazione dei quattro tasti Command(Mela)+Option+P+R e poi, dopo il segnale acustico, lasciando proseguire il caricamento del sistema operativo.

Se lo schermo continua ad essere nero e non compare la finestra di login (o direttamente il desktop) ci sono alcuni file da eliminare o spostare/rinominare (il risultato è lo stesso). Sono citati anche in una nota tecnica di Apple in inglese relativa all’Xserve:

I file sono:

  • /Library/Preferences/com.apple.windowserver.plist
    ovvero il com.apple.windowserver.plist che si trova nella cartella Library (Libreria) al livello più basso dell’hard disk.
     
  • ~/Library/Preferences/ByHost/com.apple.preference.displays.xxxx.plist
    ovvero uno o più com.apple.preference.displays.xxxx.plist che si trovano nella sottocartella ByHost di Preferences nella Libreria dell’utente.
    I caratteri contrassegnati con le xxxx sono una serie di numeri e lettere, che cambiano da utente a utente

Se non riuscite a farlo dall’interfaccia grafica ecco come farlo dalla shell di Mac OS X/Darwin:

  1. Spegnete o resettate il Mac
  2. Partite in modalità “safe boot” premendo Command(mela)+s (oppure digitando -s al prompt)
  3. Seguite le istruzioni a schermo e iniziate con il comando /sbin/fsck -fy (per controllare il filesystem)
    e poi /sbin/mount -uw / (per riattivare la lettura e scrittura del disco)
  4. Spostatevi nella prima cartella Preferenze con cd /Library/Preferences/
    eliminate il file incriminato con rm com.apple.windowserver.plist
  5. Spostatevi nella seconda cartella incriminata con cd /Users/nomevostroutente/Preferences/ByHost/
    controllate quanti file per i display ci sono e come si chiamano con ls com.apple.preference.displays.*
    ed eliminatelo/li con rm com.apple.preference.displays.xxxx (invece delle x ci va la sequenza di caratteri e numeri)
  6. Digitate reboot per riavviare il Mac



Se hai trovato utile o interessante questo contenuto, aiutami a realizzarne altri con una piccola donazione (a tua scelta) attraverso Paypal.


Grazie! :)


Pubblicato il 22/03/2010 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link