NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Playstation Portable adesso naviga anche in Rete

Si diffondono su Internet risorse ed esempi dedicati ai mondi Windows e Free BSD delle possibilità di navigazione offerte dalla console di Sony. A tutt’oggi sprovvista di browser, può inventarsene uno grazie a uno dei suoi titoli ludici.

di Nicola D’Agostino

A pochi giorni dall’esordio ufficiale negli Usa, il dispositivo mobile di Sony è già stato sottoposto all’attenzione degli smanettoni statunitensi che sono riusciti ad aggiungere una funzionalità non prevista quanto utile: navigare i siti Web.
È quanto illustrano con dovizia di particolari e immagini diversi progetti, uno dei quali dedicato agli utenti Windows e un altro a quelli di Free Bsd.

La tecnica per far navigare la Playstation Portable si appoggia su un computer che funziona da proxy e reinstrada il traffico di Rete della console. E per vedere le pagine? Sony ha promesso ma non ancora fornito un programma apposito: per ora si può supplire egregiamente grazie al gioco“Wipeout Pure”.
Questo include al suo interno anche un browser che è per il momento inattivo ma nelle intenzioni dei progettisti servirà in futuro per accedere ai contenuti addizionali e scaricarli.

Nel frattempo “Wipeout Pure” è stato piegato a esigenze più immediate e, seppure con alcune limitazioni (alcuni tag html vengono ignorati, è impossibile visualizzare immagini molto grandi, niente supporto Java né possibilità di Ftp), permette ai possessori della Psp di scorazzare nella Rete navigando anche siti complessi, di fare ricerche (per esempio su Google) e di creare un portale di partenza con link utili.

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 31/03/2005 e archiviato in: articoli  
Tag: , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link