NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Persi nella rete 20 – Lego, codici a barre e film in prestito

Colori dei mattoncini Lego, reti sociali e prestito online sulla falsariga di eBay; videogiochi sul palmare Newton, come riassumere i propri dati personali in un codice a barre, video musicali da un cellulare e il motore di archive.org ora a disposizione per archiviatori digitali in erba.

di Nicola D’Agostino

Se non il primo in assoluto ecco uno dei primi “video musicali” pubblicati in Rete a partire dalle riprese fatte con un cellulare. Il montaggio è stato realizzato con Final Cut Pro e la musica con Garageband (entrambi programmi di Apple) ma lo spiritoso filmato amatoriale è stato catturato grazie ad un telefono Nokia 3650.

Secondo la descrizione dei creatori Mediachest è un sito di social software che permette agli utenti di catalogare le proprie collezioni di media fisici (libri, film) e di ricercare tra quelle di amici e di amici-di-amici o persone vicine geograficamente per prendere poi in prestito. Mediachest è, in altre parole, una specie di eBay, ma improntata al prestito invece che alla compravendita.

Grazie a un appassionato, i possessori dei compianti e avanguardistici palmari Newton possono godersi i videogame originariamente nati per la storica piattaforma Nes (Nintendo Entertainment Sistem). L’emulatore Newtendo (mix dei due marchi coinvolti) è liberamente scaricabile e il supporto per i giochi è in crescita continua. Si spera solo che il colosso giapponese non decida di intervenire come già fatto in altri casi

Ecco un originale quanto inquietante traduttore realizzato in Macromedia Flash. Questa volta non si tratta di lingue straniere ma di codici a barre: basta inserire i propri dati personali come altezza, peso, età, collocazione geografica e questi verranno trasformati e assemblati in un concisa serie di righe e barre.

Internet Archive è un noto progetto che archivia e conserva la moltitudine di pagine che compongono il web. Ora chiunque può creare la propria biblioteca di pagine web grazie a Heritrix, il “motore di archiviazione” dell’Internet Archive, liberamente scaricabile e dal codice aperto.

Grazie ad un grafico con gli strumenti giusti e un po’ troppo tempo libero ecco un divertissement: una lista quasi completa dei colori esatti usati nei noti mattoncini Lego, espressi nei valori Rgb, Cmyk (quadricromia), Html e anche nello standard da tipografia Pantone. Un esempio di passione, professionismo e un pizzico di follia.

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 5/04/2004 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link