NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Oscar per il Web made in Italy

Si è conclusa sulla riviera adriatica la seconda edizione della manifestazione che premia i migliori siti italiani: tra i vincitori la Polizia di Stato, Rai, Focus e un viaggio Interrail.

di Nicola D’Agostino

Il 3 maggio scorso sono stati assegnati a Francavilla al Mare (Chieti) i premi dell’Italian Web Awards 2003 – Premio Web Italia.
Vincitore della manifestazione – giunta alla sua seconda edizione – è stato il sito della Polizia di Stato. Primo nella categoria eGovernment, il sito ha ricevuto anche una certificazione europea Qweb della Imq Spa.

Già l’edizione del 2002 aveva registrato buoni risultati. Quest’anno l’evento ha conosciuto un ulteriore successo: i siti iscritti sono stati quasi 3.700 e le candidature 2.252.

I siti proposti sono stati valutati in fase preliminare da un team di preselezione. La Giuria Finale ha avuto come presidente onorario Lucio Stanca, Ministro per l’innovazione e le tecnologie; gli altri membri sono stati l’organizzatore Roberto Bonu, Carlo Massarini, Anna Masera (La Stampa Web), Umberto Gambino (Rai Due), Alessandro Daprà (Macromedia Italia) e alcuni dei vincitori della scorsa edizione.

Di fronte a una platea di ben 500 invitati, in gran parte composta da titolari di siti, agenzie, autorità e organi di stampa, sono state presentate le 35 nomination delle sette categorie in concorso e i relativi vincitori: per Arte e Cultura l’archivio storico Rai Teche, nato nel 1997 e contenente più di 1.000 contributi multimediali; per quella Business lo strumento dedicato agli ottici eyeconfort.it; per l’Editoria on line il sito della rivista Focus. Il premio per la categoria Scuola e Lavoro è andato al progetto di educazione e sensibilizzazione www.lastanzadiantonio.it, mentre il sito ufficiale dell’Inter si è aggiudicato il premio per la categoria Sport. Vincitrice della sezione Turismo e tempo libero è stata l’iniziativa di promozione comuni dell’entroterra romagnolo denominata signoriadeimalatesta.it.

Particolare attenzione è stata riservata anche a numerosi premi speciali. Tra questi segnaliamo il premio Idea Originale vinto da uno studente che ha documentato il suo viaggio in treno in Spagna; quello intitolato Dialogo con i cittadini assegnato al Comune di Modena; il premio Anno del Disabile conferito al giornalista Franco Bomprezzi, ex responsabile del sito superabile.it; quello all’attore Leo Gullotta vincitore della categoria Siti Personali e infine il Premio Speciale della Giuria assegnato al sito www.iononhopaura.it dedicato all’omonimo film di Gabriele Salvatores.

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 6/05/2003 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link