NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

NVIDIA Kai: pronti a un’invasione di tablet Android economici ma di qualità?

Processori capaci, consumi bassi e bassi costi di realizzazione: sarà questa l’arma decisiva per la conquista del mercato da parte di Google e degli altri produttori di tablet Android?

di Nicola D’Agostino

android Nvidia

“La nostra strategia per Android consiste nel rendere possibile sviluppare e immettere sul mercato tablet Android con processori quad-core e Ice Cream Sandwich a 199 dollari utilizzando una piattaforma che abbiamo creato e che si chiama Kai”. Sono le parole del vicepresidente di NVIDIA, Rob Csonger, a un incontro con gli azionisti, dove l’azienda produttrice di processori ha delineato un’ambiziosa strategia che potrebbe aumentare la diffusione dei tablet basati sul sistema operativo di Google.

La piattaforma Kai è basata sulla tecnologia Tegra 3 utilizzata anche per i dispositivi con Windows 8 RT e secondo Csonger, dovrebbe “permettere di realizzare tablet a costi molto più bassi, sfruttando innovazioni sviluppate per ridurre il consumo dello schermo e componenti elettroniche più economiche”. L’obiettivo è quello di immettere sul mercato, a partire da questa estate, una serie di prodotti che diano filo da torcere al Kindle Fire di Amazon e ovviamente all’iPad con un ottimo rapporto performance/prezzo.

Sinora i tablet economici con Android sono stati perlopiù contraddistinti da caratteristiche tecniche mediocri accoppiate a versioni obsolete del sistema operativo.

Al CES 2012 NVIDIA e Asus hanno invece annunciato per la metà del 2012 un tablet Android quad-core che verrà proposto a 250 dollari e l’azienda ha dichiarato a The Verge che i suoi clienti “stanno già utilizzando la piattaforma Kai per costruire tablet basati su Tegra 3”. Uno di questi potrebbe essere proprio Google, con il suo fantomatico tablet “Nexus”. Tutti i dettagli sembrano quadrare con i piani di NVIDIA: il tablet ufficiale dell’azienda di Mountain View si dice sia basato proprio su Tegra 3, dovrebbe arrivare a luglio e a un prezzo competitivo, di circa 250 dollari.

Una versione di questo articolo è stata pubblicata su Panorama.it



Pubblicato il 24/05/2012 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link