NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Il nuovo look di Ubuntu Linux

Dopo sei anni la distribuzione Linux Ubuntu ridefinisce il suo marchio e la sua identità grafica, mettendo mano al logo ma anche all’aspetto del desktop.

di Nicola D’Agostino

black ubuntu logoLa popolare distribuzione Linux Ubuntu ha appena messo in atto un’operazione ambiziosa.

Sul wiki ufficiale ha annunciato la sua nuova immagine che va a rinfrescare vari aspetti del suo marchio come anche gli sfondi, la schermata di partenza e tutto l’aspetto grafico del desktop del sistema operativo.

Ecco come Ubuntu presenta la sua nuova identità grafica e tutta l’immagine coordinata:

Il nuovo stile di Ubuntu è guidato dal tema della “luce”. Abbiamo elaborato un set esteso di linee guida grafiche e declinazioni che riflettono questo stile e aggiornano aspetti chiave come il logo. Il nuovo tema verrà applicato nella versione 10.04 LTS e delineerà il nostro look per diversi anni.

lightthemeL’ambizione a continuare la crescita senza tradire i presupposti iniziali ed al contempo presentarsi in maniera sempre più professionale è evidente. Traspare dal testo, in cui si ripercorre la storia dell’iniziativa:

Ubuntu ha visto una serie di cambiamenti ed una crescita straordinarie sin dalla sua nascita nel 2004. All’epoca era un piccolo progetto con grandi ambizioni e una manciata di sviluppatori decisi a realizzare un sistema operativo Linux di eccellente qualità che potesse competere ad ogni livello con Microsoft ed Apple. […]

Sei anni più tardi abbiamo fatto progressi incredibili. Ubuntu è un fenomeno globale: abbiamo creato una cultura pervasiva basata sulla qualità e sul design, su scelte ragionate di usabilità e ottima tecnologia, il tutto fuso insieme in un progetto che mantiene lo stesso livello di impegno verso la comunità e lo sviluppo collaborativo adottato nel 2004.

darkthemeSul wiki si definiscono anche i punti chiave del marchio Ubuntu che sono: precisione, affidabilità, collaborazione e libert.

Vengono mostrate anche alcune immagini, di cui ne riportiamo qui alcune. Altre declinazioni del nuovo stile sono visionabili su una pagina-archivio mentre ulteriori informazioni sul nuovo concetto base e sul cambio di look sono disponibili sul blog di Mark Shuttleworth, amministratore delegato di Canonical (che produce e coordina Ubuntu) e su quello di Jono Bacon, sviluppatore e community manager della distribuzione.

A vedere le prime reazioni nei commenti ai due blog e su OSNews l’utenza di Ubuntu non sembra aver gradito nè il cambio di font e colori nè tantomeno lo spostamento dei pulsanti sulle finestre dell’ambiente grafico Gnome di Ubuntu, che a parecchi appare ripreso un po’ troppo letteralmente dalle recenti scelte di Apple.

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 5/03/2010 e archiviato in: articoli  
Tag: , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link