NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

“Non costringetemi a rubare i film”

Come sottrarre mercato al filesharing illegale su Internet? Con tanti contenuti offerti a prezzi ragionevoli e non oberati da limitazioni artificiali.

di Nicola D’Agostino

Ha il titolo provocatorio “Don’t make me steal” un “Digital Media Consumption Manifesto” in cinque punti rivolto a chi distribuisce filmati in forma digitale che evidenzia i problemi di un approccio miope e arretrato che sinora ha spremuto e penalizzato chi acquista e noleggia legalmente invece di “scaricare”.

Il manifesto è una dichiarazione di intenti che può essere sottoscritta e diffusa online e chi la “firma” si impegna a non scaricare illegalmente video a patto però che sia finalmente disponibile un’alternativa legale che:

  1. abbia prezzi ragionevoli (ad esempio: l’acquisto non dovrebbe costare più del prezzo del biglietto al cinema e il noleggio non più di 1/3)
  2. metta a disposizione contenuti in più lingue e che permetta la creazione e condivisione di sottotitoli da parte delgi utenti
  3. sia subito disponibile, ricercabile e non sia strapieno di pubblicità o avvertimenti vari
  4. non ci siano limitazioni artificiali sul catalogo o sul paese in cui è possibile vedere o meno il filmato
  5. abbia una politica chiara sui prezzi e non abbia DRM che ne limitino e ostacolino la fruizione su più dispositivi e nel corso del tempo

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 5/02/2011 e archiviato in: articoli  
Tag: , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link