NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Mozilla Developer Preview 1.9.3 alpha: verso il futuro di Firefox

Più sicuro e discreto, al riparo da malfunzionamenti dei plugin e capace di sfruttare meglio l’hardware su cui viene eseguito: sono alcune delle novità più importanti che vedremo sul browser di Mozilla.

di Nicola D’Agostino

Un’anteprima delle caratteristiche in lavorazione e che compariranno sui prossimi Firefox. È l’obiettivo di Mozilla Developer Preview 1.9.3, versione preliminare del browser open source basata sul nuovo motore Gecko 1.9.3 (da cui prende parte del nome).

In due mesi siamo arrivati alla quarta alpha ed è giunto il momento di mettere in evidenza alcune delle novità più interessanti, in particolare quelle che attendono alla stabilità, interfaccia, sicurezza e privacy e al supporto a caratteristiche specifiche dei sistemi operativi su cui Firefox viene eseguito.

Stabilità

Mozilla Developer Preview 1.9.3 alpha 4 for MacintoshIl grosso del lavoro degli sviluppatori di Mozilla è sui plugin.

Sin dagli inizi di marzo su Windows e Linux l’esecuzione di plugin come Flash e Silverlight (ma anche QuickTime) è isolata da quella del browser. In caso di problemi  il crash o blocco non coinvolge Firefox ma solo il plugin, che viene automaticamente rilanciato.

Con la quarta alpha anche gli utenti Apple possono godere di un meccanismo simile e l’ultima beta di Adobe Flash “gira” come processo separato su Mac OS X 10.6, Snow Leopard (come già fa Safari a 64 bit).

 

Supporto a caratteristiche specifiche della piattaforma

Sulle versioni Windows ci sono due novità. La prima è che la riproduzione dei video (Ogg Theora) a tutto schermo ora sfrutta l’accelerazione hardware, se disponibile.
La seconda novità è che c’è un backend sperimentale che sfrutta le API accelerate Direct2D di Microsoft. Il supporto è per Windows Vista o Windows 7 e non è subito attivo ma va abilitato seguendo le istruzioni sul blog dello sviluppatore che ha aggiunto la funzione.

Di contro, su Mac, Mozilla ha implementato il supporto alla tecnologia Core Animation per i plugin. Se anche questi ne fanno uso (come ha promesso farà Adobe con Flash) il rendering della grafica in Firefox su Mac OS X migliorerà notevolmente.

 

Interfaccia utente

Le pagine già caricate e presenti negli altri tab vengono contrassegnate all’utente con un simbolo e una scritta quando usa l’autocompletamento degli indirizzi. Il risultato è poter passare velocemente ad un tab specifico.

Mozilla Developer Preview 1.9.3 alpha 4 - autocompletion and (opened) tabs

Inoltre se i due pulsanti di stop e reload del caricamento sono vicini vengono accorpati in un unico pulsante. Questo si traduce in un piccolo guadagno di spazio in orizzontale nell’interfaccia a vantaggio della barra degli indirizzi e/o della casella di ricerca.

 

Sicurezza e privacy

La terza e quarta alpha aggiungono migliorie nella gestione della memoria e nel protocollo di comunicazione SSL per diminuire rischi di sicurezza.
Sul versante della privacy c’è invece un primo tentativo di risolvere un vecchio problema: l’esposizione ad occhi indiscreti della cronologia degli utenti. Si tratta di una questione comune a tutti i browser perché derivante all’uso dei CSS  e allo stato di visitati o meno dei link. L’ultima alpha, anche grazie al lavoro di David Baron cerca di rimediare al problema senza inficiare troppo il funzionamento dei fogli di stile.

 

Per chi vuole provarlo

Fermo restando che si tratta di software potenzialmente instabile e quindi da usare a prorio rischio e pericolo, le alpha di Mozilla Developer Preview 1.9.3 sono gratuite e liberamente disponibili per le piattaforme Windows, Linux e Macintosh. Si consiglia di controllare i requisiti tra cui la versione minima del sistema operativo, memoria RAM e spazio su disco  e -nel caso di Linux- eventuali librerie necessarie.

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 18/04/2010 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2020 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link