NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Linspire 5: un incontro ravvicinato

Disponibile on line e – fra breve – in edizione pacchettizzata la quinta versione del software dell’azienda di Michael Robertson, che può idealmente candidarsi al titolo di Linux per il desktop più facile del mondo. Ecco perché.

di Nicola D’Agostino

La nuova versione del sistema operativo di Linspire basato su Linux è il prodotto di “tre anni di lavoro e di un investimento di 20 milioni di dollari”. “Per più di un anno abbiamo analizzato e studiato il comportamento degli utilizzatori per creare un Linux che fosse adatto a tutti” afferma entusiasticamente Michael Robertson, Ceo del marchio, secondo il quale il nuovo “Linspire 5 è così facile da usare che finalmente rende Linux pratico per tutti – dal direttore d’azienda allo studente che esegue una ricerca a casa”.

Sono ufficialmente più di 1200 i miglioramenti e le funzionalità di questa versione di Linspire, che punta su un’interfaccia grafica completamente rinnovata – anche grazie all’apporto del noto designer brasiliano Everardo – e su un maggiore supporto dell’hardware, in particolare di quello dei portatili. Garantisce infatti compatibilità con Intel Centrinoe Amd PowerNow, offre un nuovo pannello di controllo wireless e un identificatore di access point.

strong>Invariata l’attenzione per la facilità d’uso e di aggiornamento del sistema: l’installazione da zero dura meno di 10 minuti: i tutorial e le guide incluse sono numerosi e si conferma la presenza del sistema Click ‘n’ Run (Cnr) per aggiunte e upgrade di sistema e programmi.

Un occhio di riguardo è rivolto alla sicurezza con le funzioni di Vpn, un “borsello” elettronico cifrato per memorizzare password e altre informazioni personali, un firewall preconfigurato e, per chi lo desiderasse, anche una protezione (opzionale) antivirus.

Il sistema operativo è ora basato sul kernel Linux 2.6.10, include l’interfaccia grafica Kde 3.3 (e il sistema grafico X.org 6.8.2), offre la suite OpenOffice 1.1.3, il pacchetto per Internet Lsuite basato su Mozilla (con plus esclusivi quali la ricerca integrata con Hot Words e il controllo ortografico automatico in tutte le applicazioni Web, inclusa e-mail on line, browser, e chat), un client BitTorrent incorporato e, in generale, un supporto esteso per numerosi tipi di file come QuickTime, Windows Media, Flash, Java, Word ed altri.

A questo si aggiunge anche il valido editor di pagine web Nvu (un progetto finanziato da Linspire) e la nuova Lassist Suite (con avvisi, Mailminder, calendario, rubrica di indirizzi). Non mancano i programmi per l’utenza home come i gestori di musica e fotografie Lsongs e Lphoto, l’Instant Messenger PhoneGaim che premette telefonate gratuite via Internet e anche qualche gioco.

Linspire 5 è immediatamente disponibile nella versione Usa scaricabile on line e con un anno di abbonamento al servizio Cnr rispettivamente a 49,95 e 89,95 dollari (imposte escluse).

La versione fisica in scatola sarà messa in vendita alla fine di marzo. Per l’edizione localizzata in italiano (e quelle in inglese britannico, francese, tedesco, spagnolo ed olandese) a cura di Questar bisognerà attendere il secondo trimestre 2005. Il costo in Europa sarà di 69,90 euro Iva inclusa e includerà un anno di Cnr.

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 21/03/2005 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link