NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Le nostre storie online – Web 2.0, i siti della settimana (128)

Testo, fotografie, schermate: riorganizziamo e condividiamo i nostri contenuti in una forma più personale e narrativa con Lifesnapz e storytlr.

di Nicola D’Agostino

LifeSnapz
Lifesnapz in azioneIl motto di LifeSnapz è “the history of us” con una chiara impronta all’uso delle fotografie online per mostrare e illustrare momenti importanti ma anche comuni della nostra vita.

Il sito reinterpreta il fotohosting organizzandolo per “gruppi” ed “eventi” con cui coinvolgere altre persone e caricare o raccogliere foto sparse in giro (o su altri servizi come Flickr) e arricchirle di dettagli come descrizioni, geolocalizzazione, tag, ma anche discussioni.

storytlr

A prima vista storytlr appare come l’ennesimo servizio per fare del lifestream e cioé importare, accorpare e ripubblicare vari contenuti più o meno originali che abbiamo su Internet. Il tutto però in forma di lista cronologica e alla rinfusa, con l’effetto finale di stordire il lettore, bisogna aggiungere.

storytlr in azione

Il sito ha però anche però anche una ben più originale ed interessante modalità “Stories”, che ospita singole voci, ognuna organizzata con una sua copertina e una serie di schermate per narrare o mostrare solo dati eventi o argomenti. Queste voci le possiamo assemblare con un editor visuale fornito dal servizio scegliendo di ripubblicare (aleluja!) solo alcuni dei nostri contenuti online dalle fonti importate.

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 29/11/2008 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link