NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Panorama – Le migliori applicazioni per iPad: MobileRSS HD

Interfaccia curata, gestione completa e intuitiva delle letture, sincronizzazione con Google Reader, modalità offline: seguire feed sui dispositivi touch di Apple è facile e piacevole grazie a MobileRSS.

di Nicola D’Agostino

Schermata di avvio di MobileRSS HD Free per iPad

MobileRSS HD è un lettore di feed per iPad (e iPhone) che si integra con Google Reader mettendo a disposizione tutte le funzioni del servizio e in più qualche utile extra.

L’app si sincronizza automaticamente con l’account su Google e permette di gestire e condividere le letture. Inoltre funziona anche “offline”, permettendo cioé di proseguire a leggere i feed già caricati anche quando non c’è connessione e comunicando in seguito al server quanto fatto.

Come funziona

Per utilizzare l’app è necessario avere un account Google e inserire le proprie credenziali d’accesso per accedere ai dati dei feed che vengono salvati sui server dell’azienda di Mountain View. Volendo si può configurare MobileRSS HD anche con più account e passare con pochi “tap” da un utente all’altro.

A configurazione finita con l’iPad orientato orizzontalmente l’interfaccia presenta sulla sinistra la navigazione e a destra mostra man mano i singoli articoli.

La "home" di MobileRSS HD Free

La navigazione -che in verticale compare selezionando il pulsante “Feed”- offre grossomodo le stesse opzioni che si hanno accedendo a Google Reader via browser. Ci sono tutti i feed, gli articoli ancora da leggere, preferiti, condivisi e informazioni accessorie, quanto suggerito dagli utenti che seguiamo e infine le raccolte tematiche.

In alto a sinistra è presente un pulsante “Modifica” grazie a cui si può scegliere l’ordine di lettura o eliminare feed e raccolte mentre un po’ più in là c’è un “+” per cercare e aggiungere un nuovo feed in base a parole chiave. In basso a sinistra c’è invece un pulsante per connettersi a Google Reader e aggiornare/sincronizzare i dati mentre l’icona a forma di ingranaggio mostra le impostazioni di MobileRSS.

Selezionando gli articoli non letti o una delle altre voci la colonna di sinistra carica una lista di titoli di articoli organizzati cronologicamente. Un tap sul titolo e sulla destra appare il contenuto.

MobileRSS HD per iPad: selezione e lettura di un articolo

Per spostarsi sull’articolo successivo o su precedente, oltre alla colonna di sinistra, si può semplicemente “sfogliare”, rispettivamente verso sinistra o verso destra. Facendo invece un tap sul titolo dell’articolo mostrato questo si apre a tutto schermo nel web browser integrato nell’applicazione.

I pulsanti in cima all’articolo abbiamo un pulsante a forma di schedario, con tante modalità per annotare o segnalare l’articolo, uno a forma di onda che serve a condividerlo con gli altri utenti di Google Reader, la stellina per aggiungerlo ai “preferiti” e una casellina di spunta per impostarlo come già letto (o meno). All’estrema sinistra c’è un ulteriore pulsante a forma di cuore che serve solo a suggerire ad amici l’uso di MobileRSS o a contattare il produttore per feedbak richieste di supporto.

A cosa serve

MobileRSS HD (e la sua controparte per iPhone) è rivolto a chi già usa Google Reader per leggere i feed ma vuole qualcosa di più dell’interfaccia web.

L’app è probabilmente la soluzione migliore per leggere, gestire e anche condividere le proprie letture in maniera rapida e efficace. Per interfaccia, usabilità e numero di funzioni offerte MobileRSS si rivela nettamente superiore a altre app per iPad come FeeddlerRSS.

La possibilità di leggere offline, come anche di impostare come letti, preferiti o condivisi, è estremamente comoda per chiunque usi l’iPad “in giro” ma ha il modello con il solo WiFi o è fuori copertura della rete cellulare.

Sull’App Store

MobileRSS è disponibile sull’App Store in quattro edizioni.

RSSMobile HD e RSSMobile HD Free sono progettate esplicitamente per l’iPad, richiedono iOS 3.2 e sono alla versione 2.0. La prima è a pagamento (costa attualmente 3,99 Euro) mentre la seconda è gratuita ma propina pubblicità nella colonna di navigazione e in fondo a ogni articolo.

MobileRSS Pro e MobileRSS Free sono invece rivolte ai possessori di iPhone (o iPod touch). La prima è a pagamento (2,99) mentre la seconda è gratuita ma con pubblicità. Entrambe sono alla versione 3.1.2 e richiedono iOS 3.0.

Articolo originariamente pubblicato su Panorama.it



Pubblicato il 27/10/2010 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link