NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Le migliori applicazioni per iPad: LogMeIn

Un’app e un servizio per accedere ai file, eseguire applicazioni e controllare a distanza i nostri computer dal tablet di Apple, ovunque ci troviamo.

di Nicola D’Agostino e Serena Di Virgilio

LogMeIn - iPad e Mac

LogMeIn è un’app per iPad (e iPhone) che consente l’accesso remoto al nostro computer in maniera semplice, sicura e gratuita.

Il programma, che ha bisogno di una connessione ad internet per funzionare, permette di fare login su un PC o Mac e usarlo da remoto come se ci fossimo seduti davanti, gestendo file e lanciando programmi. L’interfaccia è inoltre adeguatamente localizzata in italiano.

Come funziona

ipad-logmein-01

Al primo avvio dovremo iscriverci al servizio LogMeIn (gratuitamente, direttamente dall’app), verificare la nostra email e quindi passare al computer (con sistema operativo Windows o Mac OS X) a cui vogliamo accedere da remoto. Qui dovremo andare con il browser al sito www.logmein.com, scaricare e installare il programma gratuito adatto alla nostra piattaforma. Dopo aver eseguito la procedura per identificarsi e registrare la macchina tra quelle abbinate all’account, saremo pronti a tornare all’iPad e iniziare la nostra sessione da remoto.

Accediamo al computer facendo login con il nostro account su quella macchina, e arriviamo finalmente a vedere il nostro desktop sull’iPad.

ipad-logmein-02

Ovviamente avremo a disposizione le dita su di uno schermo multitouch invece che un mouse, quindi il programma ci offre innanzitutto una tabella di “traduzione” dei gesti da compiere. Alcuni sono piuttosto ovvi (ad es. tocco singolo e doppio corrispondenti a click singolo e doppio), altri invece andranno imparati ex novo (ad es. tocco con due dita corrispondente a tasto destro).

ipad-logmein-03

Un mouse azzurro in trasparenza ci indica dov’è il cursore: se lo troviamo più comodo, ad esempio quando dobbiamo fare clic su elementi di piccole dimensioni, possiamo muovere il cursore tramite questo mouse invece che usare i gesti.

ipad-logmein-04

L’immagine del desktop del computer sarà quasi sicuramente più ampia dello schermo dell’iPad, ma il consueto gesto dell’allargare o ovvicinare le dita possiamo ingrandire o rimpicciolire l’immagine a piacimento e spostarci con il dito per portarci dove vogliamo.

Le azioni, se la connessione ad internet è adeguata, avvengono immediamente, con molta poca latenza. Se la risposta non è abbastanza pronta possiamo modulare la qualità e le dimensioni dell’immagine dalle preferenze (rotella nella barra in basso).

ipad-logmein-04b

Possiamo selezionare, afferrare e trascinare oggetti, anche in gruppo. Possiamo tirare fuori la tastiera dal pulsante nella barra inferiore e scrivere, selezionare testo, copiare e incollare.
Queste ultime operazioni non possono essere svolte con i gesti tipici di iOS, ma dovremo adeguarci a quelli interni di LogMeIn, ovvero doppio tap e trascinare per selezionare e poi per copiare e incollare useremo il tap a due dita (tasto destro) per il menu contestuale o i tasti speciali (Command, Ctrl, Alt, Shift) nella striscia superiore.

ipad-logmein-05

Sempre sulla tastiera, tramite il tasto sul bordo in alto a destra, possiamo accedere ad altri tasti tipici del computer, ad esempio le frecce, il tabulatore e i tasti funzione.

ipad-logmein-06

Tramite LogMeIn potremo lanciare qualsiasi programma presente sul computer, e in particolare potremo controllare ed inviare la posta, cosa molto utile ad esempio per mandare file all’iPad. Potremo anche guardare video, ma il framerate sarà inevitabilmente basso.

Sull’App Store

LogMeIn è disponibile gratuitamente sull’App Store in una versione ottimizzata sia per iPad che iPhone che richiede con iOS 3.0 o successivo.
Alcune caratteristiche, compresa la condivisione diretta dei file, sono disponibili tramite una sottoscrizione annuale “Pro” da acquistare in-app da 31,99 Euro. Da notare che quando ci iscriviamo e installiamo per la prima volta il software su computer, questo è in versione “Pro Trial”, quindi per un mese potremo provare anche queste caratteristiche più avanzate.

Per chi ha bisogno di funzioni di tipo professionale, ad esempio il Wake-On-LAN per svegliare da remoto un computer in sleep o l’utilizzo di stampanti AirPrint, sull’App Store lo stesso produttore offre l’app Ignition, che costa 79,99 Euro.

Una versione di questo articolo è stata pubblicata su Panorama.it





Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link