NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
FEED / / INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

iPhone Magazine: un anno da consulente editoriale

La mia gestione del mensile della Play Media dedicato al cellulare di Apple compie un anno. Ecco un bilancio di quanto fatto, qualche doveroso ringraziamento e un invito a rendere la rivista ancora migliore.

A giugno dell’anno scorso sono diventato “consulente editoriale” ed editor di iPhone Magazine della Play Media Company, prendendo in cura vari aspetti della pubblicazione, dalla progettazione alla realizzazione dei contenuti, dal coordinamento dei collaboratori sino alla correzione delle bozze.

Questi dodici mesi – e la fiducia dell’editore – mi hanno permesso di apprendere molto e di affinare la conoscenza dei meccanismi editoriali: lavorare d’anticipo sulle novità, sugli argomenti speciali e stagionali, concordare sinergie con sviluppatori e distributori di software e accessori e soprattutto cercare di ideare e assemblare un prodotto originale e utile o quantomeno informativo, che non invecchi troppo nel tempo necessario a farlo arrivare nelle edicole, cartacee e digitali.

copertina di iPhone Magazine 20copertina di iPhone Magazine 21copertina di iPhone Magazine 22copertina di iPhone Magazine 23copertina di iPhone Magazine 24

Come potete vedere dalle copertine qui riportate, nei dieci numeri di iPhone Magazine curati sinora dal sottoscritto si è parlato di sport, di navigatori e accessori per gli automobilisti, dell’arrivo dell’iPhone 4S e di iOS 5, di strumenti per fare giornalismo, per leggere ebook, prolungare al massimo l’autonomia, gestire gli impegni, districarsi tra i social network e organizzare le vacanze.
Abbiamo inoltre mostrato come si può disegnare e dipingere sullo schermo dell’iPhone, trasformarlo in un alleato a scuole e all’università o in un diario fotografico da condividere, come leggerci fumetti digitali, farci giocare i bambini, imparare le lingue, trovare un buon ristorante e monitorare l’attività fisica.

E ancora: sono stati realizzati e pubblicati quasi cinquanta iTutor, guide pratiche per usare software e fare davvero di tutto, dal pagare i bollettini postali al registrare musica, dall’arredare casa al ricostruire un albero genealogico.

copertina di iPhone Magazine 25copertina di iPhone Magazine 26copertina di iPhone Magazine 27copertina di iPhone Magazine 28copertina di iPhone Magazine 29

Una parte non indifferente dei contenuti (a volte anche un terzo della rivista) è stata prodotta dal sottoscritto ma i dieci numeri usciti sinora non sarebbero stati possibili senza i collaboratori che hanno dedicato tempo, energie, pazienza e tanta inventiva per ideare, provare, segnalare, recensire, suggerire e spiegare software, soluzioni, risorse, tecniche. Questi iPhone Magazine sono (spero di non avere dimenticato nessuno) merito del lavoro di Barbara Ripepi, Gabriele Contilli, Giuseppe Migliorino, Francesco Polcini, Filippo Corti e soprattutto di Serena Di Virgilio. Serena mi ha affiancato sin dall’inizio nella progettazione e realizzazione di iPhone Magazine realizzando tantissime pagine e da qualche mese è a sua volta “consulente editoriale”, editor e autrice di un’altra rivista della Play, iPad Magazine, in cui si avvale della collaborazione del sottoscritto.

C’è ancora molto da fare (e da scrivere) e le scadenze incalzano: termino qui e vi dò appuntamento nelle pagine di iPhone Magazine (e iPad Magazine). Se avete critiche o consigli da lettori, sono sempre bene accette, come lo sono nuove proposte di collaborazione, per migliorare ulteriormente speciali, rubriche e guide: la mia email è in cima a ogni pagina di questo sito web.



Pubblicato il 25/06/2012 e archiviato in: altro  
Tag: , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2017 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link