NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

iPhone Magazine 22 – Steve Jobs: le frasi memorabili

Affermazioni, dichiarazioni, provocazioni e altre frasi celebri e significative del confondatore di Apple.

Testi selezionati e tradotti da Nicola D’Agostino

“Il computer è per me lo strumento più straordinario che abbiamo mai inventato. È l’equivalente di una bicicletta per la mente.”

“Non puoi semplicemente chiedere ai clienti cosa vogliono e poi cercare di darglielo. Quando sarà pronto, vorranno qualcos’altro.”

“L’innovazione non ha niente a che fare con quanto spendi in ricerca e sviluppo.”

“A volte, cercando di innovare, si commettono errori. È meglio ammetterlo subito, e andare avanti a migliorare le altre innovazioni.”

“Bisogna partire dall’esperienza d’uso e risalire alla tecnolologia, non il contrario.”

“Non è solo l’aspetto o la sensazione che dà. Il design è come funziona.”

“La semplicità può essere più difficile da ottenere della complessità: bisogna lavorar duro per pensare in maniera pulita e ottenere la semplicità. Ma alla fine ne vale la pena, perché quando ce la fai puoi spostare montagne.”

“Sono fiero di quello che [Apple] non fa tanto quanto di quello che fa.”

“Il mio lavoro non è assecondare la gente. Il mio lavoro è renderla migliore.”

“Il mio modello d’impresa sono i Beatles. Quattro ragazzi che più o meno tenevano a freno le tendenze negative l’uno dell’altro. Si bilanciavano, e il risultato era più grande della somma delle parti. È così che vedo l’impresa. Negli affari, una persona sola non riesce a fare grandi cose. Ci vuole una squadra.”

“Siamo sempre stati sfrontati nel rubare grandi idee.”

“Molte aziende hanno scelto di ridursi, e forse hanno fatto bene. Noi abbiamo fatto una scelta diversa. Siamo convinti che, proponendo ottimi prodotti ai consumatori, avrebbero continuato a comprarli.”

“Valevo un milione di dollari a ventitré anni, e più di dieci milioni di dollari a ventiquattro, e più di cento milioni di dollari a venticinque e non era poi così importante perché non era per i soldi che lo facevo.”

“Non m’interessa essere l’uomo più ricco del cimitero. Ciò che m’importa è andare a letto la sera sapendo di aver fatto qualcosa di bellissimo.”

“Abbiamo poco tempo, non sprechiamolo vivendo la vita di un altro. Non facciamoci mettere in trappola dai dogmi, vorrebbe dire vivere secondo quello che pensa qualcun altro. Non lasciamo che il rumore delle opinioni altrui copra la nostra voce. E sopratutto, bisogna avere il coraggio di seguire il proprio intuito e le proprie passioni. In qualche modo, sanno già cosa vogliamo davvero diventare. Il resto è secondario.”

Una versione di questo articolo è stata originariamente pubblicata su iPhone Magazine 22, del novembre 2011



Pubblicato il 1/11/2011 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link