NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

iPad Retina di quarta generazione

Dopo pochi mesi, a sorpresa, l’iPad di terza generazione è stato sostituito da Apple con un nuovo modello, ancora più potente.

di Nicola D’Agostino

iPad di quarta generazione e connettore Lightning - Credits: courtesy of Apple

iPad di quarta generazione e connettore Lightning – Credits: courtesy of Apple

Il nuovissimo iPad di quarta generazione conferma il display Retina da 9,7″ ad alta risoluzione e 264 ppi. Ma a spingerne le performance c’è ora il nuovissimo chip integrato A6X. Si tratta di una variante ulteriormente potenziata dell’A6 dell’iPhone 5, che è in grado di raggiungere prestazioni della CPU e grafiche fino a due volte più veloci rispetto al chip A5X del modello di terza generazione.

Il nuovo chip rende l’iPad ancora più veloce e reattivo e offre un sistema che migliora sia l’elaborazione che la visualizzazione di foto e video.

Performance

Nonostante la potenza maggiorata rimane invariata l’autonomia, che – almeno nominalmente – dovrebbe raggiungere sempre le 10 ore di navigazione web via Wi-Fi, di riproduzione video o riproduzione di musica e arrivare a 9 ore di navigazione web se ci connettiamo tramite la rete dati cellulare.

Un nuovo chip integrato, chiamato A6X, è il cuore della scheda logica del quarto modello di iPad, e prosegue il lavoro di sviluppo e ottimizzazione delle specifiche ARM.

Come per gli A4 e A5 e relative varianti, i progettisti Apple hanno creato un “system-on a chip” proprietario, in modo da differenziarsi dalla concorrenza e fornire hardware “su misura” per iOS.

Il design

Oltre allo schermo rimane invariato anche l’aspetto. Il nuovo iPad ha lo stesso design sottile e leggero e le stesse dimensioni del predecessore, cosa che rende il tablet compatibile con custodie e gran parte degli accessori (tra cui Smart Cover e Smart Case). Non tutti, però dato che Apple ha sostituito il connettore dock a 30 pin con il nuovo connettore Lightning.

Il connettore Lightning ha numerosi vantaggi, in primi la possibilità di inserirlo in entrambi i versi, velocizzando e facilitando tutte le operazioni di trasferimento dati e sincronizzazione.

Di contro nel modello con connettività cellulare abbiamo ancora la “vecchia” Micro-SIM e non la nuova Nano-SIM.

Le caratteristiche foto e video

Novità anche per la dotazione foto/video, di cui è stata potenziata la parte per videochat.
Sul retro è confermata la foto/videocamera iSight in grado di fare scatti da 5 Megapixel e filmati in full HD a 1080p. La videocamera frontale invece fa un notevole passo in avanti con FaceTime HD, presente anche sull’iPad mini, per fare foto da 1,2 Megapixel e soprattutto video HD a 720p e videochiamate FaceTime.

Modelli e prezzi

L’iPad di quarta generazione è disponibile in una versione con il solo Wi-Fi, aggiornato al 802.11n dual-band (2,4 GHz e 5 GHz) e una con connettività a Internet via rete cellulare LTE e DC-HSDPA nelle frequenze “4G”.
I prezzi per l’Italia partono, rispettivamente, da 499 Euro e 629 Euro, Iva e imposte incluse.

Una versione di questo articolo è stata pubblicata su ComputerWorld Italia



Pubblicato il 23/10/2012 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link