NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

iOS 7: le cose da sapere

Nuove caratteristiche, requisiti e altre informazioni utili sul prossimo sistema operativo di iPhone, iPad & C.

di Nicola D’Agostino

iOS 7: le cose da sapere

Coloratissimo, pieno di animazioni, più facile da controllare, con app e funzioni nuove e riprogettato per gli iPhone di nuova generazione. È iOS 7, l’ormai prossima release del sistema operativo per i dispositivi "mobile" di Apple, la prima sviluppata sotto la supervisione di Jonathan Ive, il pluripremiato industrial designer dell’iMac e dell’iPod. 

Ecco di seguito le informazioni salienti per capire cosa cambia e decidere se vale o meno la pena effettuare l’upgrade.

1) iOS 7 sarà disponibile come aggiornamento software gratuito a partire dal 18 settembre. Si potrà aggiornare tramite iTunes, collegando il dispositivo al PC o Mac con l’apposito cavetto, oppure direttamente dal dispositivo (andando in Impostazioni -> Generali -> Aggiorn. Software).

2) Come gli aggiornamenti passati iOS 7 sarà gratuito, sia per iPhone e iPad che per iPod touch (dove in passato alcuni iPhone OS/iOS erano a pagamento).

3) Le novità sono oltre duecento, ma le più importanti sono una decina.
Ci sarà una nuova app Meteo, un nuovo Centro di Controllo, che permetterà un accesso veloce ai controlli desiderati sfiorando dalla base dello schermo, e il Centro Notifiche sarà disponibile dalla schermata di blocco con la funzione "Today" per una panoramica sugli impegni e un riassunto delle informazioni più importanti come meteo, traffico, e così via. iOS 7 avrà un multitasking rinnovato sia nella gestione automatica delle risorse, degli aggiornamenti dei dati e dell’autonomia che nella possibilità per gli utenti di passare da un’app all’altra in maniera più intuitiva e visiva (che richiama quella del Palm OS).

iOS 7 - su iPhone

L’app Fotocamera permetterà di applicare effetti alle foto in tempo reale e ritagliarle in forma quadrata (per Instagram) mentre nell’app Immagini ci sarà "Moments", un nuovo modo di organizzare in automatico le foto e i video in base alla data e al luogo in cui sono stati effettuati.
Sarà possibile effettuare chiamate FaceTime solo audio su rete dati cellulare, Safari permetterà la navigazione a tutto schermo (come fa già da tempo Google Chrome), l’assistente vocale intelligente Siri verrà dotato di nuove voci e dell’integrazione della ricerca su Twitter, su Wikipedia e tramite Bing di Microsoft. Verrà infine aggiunto AirDrop, sistema di condivisione crittografata dei contenuti con altri utenti di iOS 7. 

iOS 7 - su iPad

4) iOS 7 sarà installabile su iPhone 4 e modelli successiviiPad 2 e modelli successiviiPad mini e iPod touch di quinta generazione. Alcune delle funzionalità, come le foto panoramiche e i filtri sulle foto, oppure Airdrop non saranno disponibili sui dispositivi più vecchi o meno potenti. L’iPhone 3GS, e gli iPod touch sino alla quarta generazione non sono più supportati. Il servizio di Internet radio gratuito iTunes Radio sarà inizialmente disponibile solo negli Stati Uniti.

5) I nuovi iPhone 5C e iPhone 5S presentati ieri avranno iOS 7 preinstallato di fabbrica, e sul 5S ci sarà una versione specifica a 64 bit ricompilata per sfruttare il nuovo chip A7, che supporta lo sblocco e l’autorizzazione tramite sensore nel pulsante Home e funzioni avanzate per foto e video

Nota: tutte le immagini a corredo dell’articolo sono tratte dal sito web di Apple e sono "courtesy of Apple".

Una versione di questo articolo è stata originariamente pubblicata su Panorama.it



Pubblicato il 11/09/2013 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link