NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Indirizzi abbreviati anche per Google e Facebook

Google e Facebook si aggiungono all’elenco dei siti con un proprio sistema di abbreviazione degli indirizzi web.

di Nicola D’Agostino

Negli ultimi mesi tra i grandi nomi di Internet si è diffusa la tendenza a sviluppare propri sistemi per l’abbreviazione degli indirizzi: le ultime aggiunte rispondono ai nomi di Facebook e Google.

Da qualche giorno il noto social network ha infatti iniziato ad usare il dominio fb.me per abbreviare gli accessi fatti tramite dispositivi mobile per cui in precedenza usava m.facebook.com
Il dominio abbreviato è però utilizzabile anche per qualsiasi pagina di Facebook e sostituisce in soli cinque caratteri il più lungo www.facebook.com mentre il resto dell’indirizzo rimane invariato.

Google ha invece incluso la creazione di url abbreviati nelle versioni aggiornate della sua Google Toolbar e di Feedburner, il servizio di gestione e statistica dei feed. L’azienda di Mountain View ha adottato per l’occasione il dominio goo.gl a cui risponde il nuovo Google URL Shortener, per ora non utilizzabile in forma a sè stante ma solo attraverso la Toolbar o Feedburner.

Nella presentazione è stato posto l’accento sull’affidabilità, velocità e sicurezza del Google URL Shortener che sfrutta l’infrastruttura di datacenter di Google e controllerà gli indirizzi accorciati avvisando gli utenti quando nascondono (e puntano) a siti pericolosi o sospetti.

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 16/12/2009 e archiviato in: articoli  
Tag: , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link