NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

I Nine Inch Nail sono liberi

Dopo i Radiohead (e i Charlatans) si sgancia dalle etichette discografiche anche la band di Trent Reznor, che lo annuncia con un messaggio sul sito web ufficiale.

di Nicola D’Agostino

Dopo i Radiohead (e i Charlatans) si sganciano dalle etichette discografiche anche i Nine Inch Nails.

logo ninIl creatore e leader Trent Reznor, già fattosi notare per le sue posizioni amichevoli nei confronti del filesharing in Cina (purché sia quello senza profitto), ha annunciato con toni informal-esultanti sul sito web nin.com che la band, dopo 18 anni di contratti non intende più affidarsi a case discografiche e che finalmente avrà un rapporto diretto con il suo pubblico.

Ecco una traduzione del testo pubblicato e firmato da Reznor alle 10:45 dell’8 ottobre 2007 con il titolo “big news”:

Salve a tutti. È da TANTO tempo che volevo fare il seguente annuncio: da ora in poi Nine Nich Nails è un soggetto completamente libero, libero da qualsiasi contratto discografico con qualsiasi etichetta. Sono stato sotto contratto per 18 anni ed ho visto il settore mutare radicalmente in qualcosa di profondamente diverso e traggo un grande piacere dall’essere in grado di avere finalmente un rapporto diretto con il pubblico come meglio ritengo.
Aspettatevi degli annunci a breve riguardo il 2008.
È un momento decisamente emozionante.

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 9/10/2007 e archiviato in: articoli  
Tag: , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link