NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Google Play Games: finalmente Android ha il suo Game Center

Nuove funzioni per incrementare le sfide tra utenti e trovare altri giochi interessanti

di Nicola D’Agostino

Google Play Games 1.5.08

Cosa sarebbe l’esperienza videoludica senza la componente multiplayer? Google ne è ben conscia e, in concomitanza con il secondo anniversario del suo negozio online di app per smartphone e tablet Android, ha aggiornato la sua app (e relativo servizio) Google Play Games aggiungendo alcune importanti funzioni da tempo presenti nell’equivalente per iOS, Game Center.

L’app Google Play Games, lanciata nel maggio 2013, consentiva già di partecipare a giochi multiplayer ma con l’aggiornamento da 1.1 a 1.5.08 fa un salto di qualità. Arriva infatti la possibilità di accettare inviti da parte di altri utenti, tornare in azione quando è il nostro turno e, grazie ad alcune voci nel menù laterale a comparsa, vedere le partite completate e soprattutto i titoli che appassionano i contatti che sono nelle nostre cerchie. 

Le novità sono volte a rendere ancora più coinvolgente e sociale l’esperienza di gaming su cellulari e tablet, ma anche a stimolare ulteriormente la scoperta (e l’acquisto) di giochi dal Google Play Store, alimentando i proventi del catalogo "mobile" distribuito da Google e replicando la strategia già sperimentata con successo da Apple.

La versione 1.5.08 dell’app Google Play Games è liberamente scaricabile da Google Play. L’aggiornamento corregge anche gli immancabili bug e include miglioramenti alla stabilità del software.

Una versione di questo articolo è stata originariamente pubblicata su Panorama.it



Pubblicato il 7/03/2014 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link