NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Google alla rincorsa di del.icio.us?

Si chiama Google Shared Stuff ed è per ora ancora seminascosto sul server di Google e proviene dalla sezione “sperimentale” Labs.

di Nicola D’Agostino

Del resto ufficialmente Mountain View un’offerta di bookmarking online ce l’ha già.

Questo non toglie che in queste ore siano diversi i siti e testate a parlarne e che alcuni early adopters lo stiano usando e mettendo alla prova.

googlesharedstufflinks.jpgIl servizio è attivo e pronto all’uso se si ha un account Google (ad esempio GMail). Permette di archiviare indirizzi web -tramite il consueto metodo di una bookmarklet nei preferiti nel browser- in uno spazio nostro con anteprima iconografica delle pagine salvate. La condivisione delle informazioni con gli altri si può fare al momento dell’aggiunta di un url, con una email ma anche girando i dati su altri servizi concorrenti. La pop-up di Google Shared Stuff propone link ai nostri account (se li abbiamo) su del.icio.us e Furl oltre che Digg, Facebook e Reddit.

bookmarklet.pngLa pagina dei link archiviati su Google Shared Stuff (ecco quella del sottoscritto) oltre all’immancabile feed RSS e tag nelle descrizioni appare più “personale” di quelle di del.icio.us & C. e include anche un profilo dell’utente a cui si associa una foto se già inserita in GTalk/GMail, a cui più in generale il servizio di bookmarking pare appoggiarsi per alcune delle sue funzionalità. Proprio queste caratteristiche fanno pensare che forse sia una risposta a Mash, sempre dell’avversario Yahoo!, e che Google Shared Stuff faccia parte di un progetto sul social networking made in Mountain View che includerà anche GMail e Google Reader.

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 20/09/2007 e archiviato in: articoli  
Tag: , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link