NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Gestione intelligente delle schede video anche per i vecchi MacBook Pro?

Alla scoperta dell'hardware dei nuovi portatili di Apple e dei punti in comune con i modelli precedenti.

di Nicola D’Agostino

Uno delle caratteristiche più raffinate e utili dei nuovi MacBook Pro da 15″ e 17″ dell’aprile 2010 è la nuova gestione della doppia scheda video.

Apple non forza più come in passato gli utenti ad un logout per impostare una o l’altra scheda ma è il sistema a decidere quale processore grafico utilizzare per ogni applicazione a seconda delle esigenze, spegnendo inoltre quando possibile la scheda integrata.

Il sito web iFixit ha disassemblato un esemplare di MacBook Pro 15″ e una delle sequenze di immagini e didascalie pubblicate è dedicata proprio ai nuovi chip grafici e ciò che c’è attorno.

dyrmayhqgwubeniwstandardOltre alle GPU Intel HD Graphics e Nvidia GeForce 330M, sulla scheda madre del portatile è stata evidenziata la presenza di un altro integrato, l’Intel BD82HM55 S LGZS Platform Controller Hub, che secondo iFixit potrebbe essere delegato a gestire il passaggio tra una GPU e l’altra.

Un lettore però corregge scrivendo che si tratta di un controller dell’input/output (USB, Pcie SATA, ecc.) e le componenti che gestiscono la parte video sono invece sul retro, dove c’è uno switch NXP DisplayPort e un chip Lattice programmabile.

Il commento prosegue facendo notare che questi chip sembrano essere gli stessi impiegati sulla precedente generazione di MacBook Pro che avevano la Nvidia 9400M e la 9600GT. Se davvero è così non è da escludere che sia possibile estendere la nuova gestione intelligente delle schede video anche ai modelli del 2009, magari con un aggiornamento software.

Immagine tratta da iFixit.

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 20/04/2010 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link