NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

GarageBand su iPad e su iPhone

Ecco un confronto per immagini di come il software per fare musica è stato adattato dalla versione per tablet ai dispositivi più piccoli di Apple.

di Nicola D’Agostino

Ecco un confronto per immagini di come il software per fare musica è stato adattato dalla versione per tablet ai dispositivi più piccoli di Apple.

Alcune delle interfacce degli strumenti sono state rese sensibilmente più semplici (ma senza eliminare funzioni). Un esempio sono i pianoforti e tastiere o e di fianco la versione “ridotta” su iPhone.


Lo stesso vale per chitarre e bassi “smart” e per il mixer multitraccia in cui sono stati nascosti, spostati o accorpati diversi elementi e controlli.


In altri casi, come le batterie (acustiche e “smart”) o gli effetti per chitarra, l’interfaccia è rimasta sostanzialmente invariata.




Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 3/11/2011 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link