NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Freedom Toaster: il software (libero) distribuito alle masse?

Un’idea per rilasciare in maniera economica, versatile e capillare le ultime novità in fatto di programmi aperti.

di Nicola D’Agostino

Viene da Mark Shuttleworth, il miliardario dietro a Ubuntu Linux, un’idea per distribuire in maniera economica, versatile e capillare le ultime novità in fatto di software aperto, anche in posti senza o con poca connessione.

La soluzione proposta dalla Fondazione Shuttleworth è una serie di “totem multimediali” chiamati Freedom Toaster grazie a cui gli utenti possono prelevare rapidamente e a poco le novità free e open masterizzandole (che in inglese si dice anche to “toast”, da cui il nome) su Cd.

I Freedom Toaster sono chioschi interattivi che contengono all’interno un Pc con masterizzatore, e l’uso del sistema di distribuzione viene effettuato tramite touch screen. L’intenzione è quella di diffondere maggiormente il Software Libero e l’Open Source in posti, come l’Africa, in cui scaricare mega e mega di dati è costoso o addirittura impossibile.
Presso i Freedom Toaster perciò, oltre ai programmi, sono disponibili anche schede sui programmi e informazioni sul mondo Free e Open e sui vari progetti.

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 9/08/2005 e archiviato in: articoli  
Tag: , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link