NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Fotocamere, Nikon D200, finalmente

Compatta, potente e versatile arriva la nuova Digital Slr di Nikon. Che non teme confronti anche con soluzioni professionali. Da 1940 Euro solo corpo.

di Nicola D’Agostino

Nikon ha introdotto una nuova reflex digitale, la D200, che si posiziona a metà tra i modelli entry level quali le D50 e D70 e le offerte professionali D2x e D2H.

Attesa da mesi la D200 ha caratteristiche e funzionalità di tutto rispetto. Il sensore è un Ccd da 10.2 megapixel con risoluzione massima di 3,872 x 2,592 pixels e un range da 100 a 1600 ISO (che arriva a 3200 con il boost dell’H1).

La D200 ha uno schermo Lcd è un 2.5 pollici che permette di ingrandire il’immagine fino al 400%, può effettuare 5 scatti al secondo e l’autonomia della batteria agli ioni di Litio permette di effettuarne con una sola carica ben 1800 (i formati sono il Jpeg e il Nef, il Raw proprietario di Nikon). L’accensione è estremamente rapida (0.15 secondi) e il lag dello shutter di soli 50 millisecondi.

Tra le funzionalità mutuate direttamente dai modelli D2 ci sono tra gli altri il sistema di elaborazione rapida dell’immagine, un versatile sistema di autofocus e il 3D-Colour Matrix Metering II che migliora l’esposizione.

A queste si aggiungono caratteristiche esclusive come un nuovo filtro ottico per prevenire moiré e aberrazioni e diversi ritocchi e modifiche anche sostanziali rispetto alla precedente D100 tra cui l’uso, per il guscio, di una lega di magnesio invece della plastica.

La D200 sarà disponibile alla fine di dicembre di quest’anno a un prezzo di partenza di 1940 Euro. Se oltre al corpo si vogliono anche gli obiettivi la cifra sale a 2240 Euro con il 18-70mm e a 3435 Euro con il 17-55mm.

Il target è quello degli appassionati esigenti di fotografia e dei semi-professionisti ma secondo molti esperti l’ottima combinazione di qualità, caratteristiche e prezzo rende la D200 una soluzione unica sul mercato che può competere da molti punti di vista con proposte professionali ben più costose e blasonate.

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 2/11/2005 e archiviato in: articoli  
Tag: , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link