NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Equilibrismi informatici: immagine CD per Virtual PC su Macintosh

Come dare in pasto cd-rom iso9660 a Virtual PC (4) su Macintosh con Mac OS X 10.4.x quando il computer su cui è in esecuzione il software è senza unità ottica e leggere un disco condiviso a distanza non piace alla funzione “Capture CD/DVD” di VPC.

La soluzione consiste creare una immagine .iso su una postazione su cui l’unità ottica funziona e copiarsla o usarla via rete.

Ecco come fare. Inserire il disco, lanciare “Utilità Disco”/”Disk Utility” (/Applications/Utilities/Disk%20Utility.app/), selezionare dalla lista il CD (il volume interno) e salvarlo come nuova immagine da volume compresso. Il risultante file .dmg va dato in pasto a Damage Isolation o ISOlator che ne creeranno un’immagine con estensione .iso.
Questa funzionerà -anche in rete- in Virtual PC e in Windows verrà vista in tutto e per tutto come un CD fisico.

Nota bene: nei commenti su macosxhints ho letto che andrebbe bene anche una immagine disco fatta con Toast con estensione .toast. Basterebbe rinominare quest’ultima in .iso per usarla nel software di emulazione. Ho provato e purtroppo non funziona. Perlomeno non con Virtual PC 4, Toast 5 e Mac OS X 10.4.



Pubblicato il 11/12/2006 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link