NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

“Bim in comics” con Gianluca Costantini, Giuseppe Palumbo, Flavia Biondi e Davide Reviati

Comunicato per la rassegna di quattro incontri in marzo con autori di fumetto presso la Biblioteca comunale di Imola (BO)

bim in comics (parte superiore)

Dal 6 al 27 marzo, ogni martedì sera alle 20:30, la Biblioteca di Imola ospita “Bim in comics, una serie di incontri per conoscere Gianluca Costantini, Giuseppe Palumbo, Flavia Biondi e Davide Reviati e le loro opere a fumetti.

Il primo incontro, martedì 6 marzo, è con il fumettista, artista ed attivista ravennate Gianluca Costantini. Costantini da anni combatte le sue battaglie per i diritti umani attraverso il disegno, è stato censurato sul web dal governo turco e collabora con DiEM25 Democracy in Europe Movement 2025, il movimento fondato da Yanis Varoufakis, nonché con l’artista cinese Ai Weiwei. Il suo libro più recente è “Fedele alla linea: il mondo raccontato dal graphic journalism” (BeccoGiallo, 2017), che raccoglie oltre dieci anni di racconti e reportage grafici su fenomeni di bruciante attualità, ma anche fenomeni culturali, vicende storiche e questioni di geopolitica.

Martedì 13 marzo 2018 l’autore ospite è Giuseppe Palumbo, nato a Matera ma bolognese d’adozione, maestro del fumetto che in oltre tre decenni di carriera ha ideato e disegnato tanti personaggi indimenticabili. Tra questi ci sono tre “cattivi soggetti” su cui verte l’incontro, ovvero: il narcotrafficante Pablo Escobar, protagonista di “Escobar – El patrón” (Oscar Ink Mondadori, 2017), l’affascinante genio del crimine Diabolik di cui Palumbo disegna le avventure nella serie in corso “DK” (Astorina, 2015-), e Ramarro, il supereroe metafumettistico le cui scorribande sono state raccolte in “Ramarro – Guerre fredde” (COMICON Edizioni, 2017).

Martedì 20 marzo sarà invece la volta di Flavia Biondi, toscana di origine ma anche lei bolognese d’adozione, il cui ultimo libro a fumetti è “La giusta mezura” (Bao Publishing, 2017). Graphic novel ambientato nella Bologna dei nostri giorni, il volume narra le aspirazioni e la crisi amorosa di una coppia apparentemente salda e si presenta come un nuovo pezzo di un personale ma attualissimo affresco sociale avviato dall’autrice con “La Generazione” (Bao Publishing, 2015).

La rassegna si conclude martedì 27 marzo con un incontro con il ravennate Davide Reviati che grazie ai corposi romanzi a fumetti “Morti di sonno” (Coconino Press, 2009) e il pluripremiato “Sputa tre volte” (Coconino Press, 2016) si è imposto come uno degli autori più originali e lirici del fumetto contemporaneo. I suoi libri evocano la storia recente dell’Italia e della “bassa” in particolare, narrando storie dolceamare di crescita e conflitto, piene di personaggi memorabili e struggenti, tratteggiate da Reviati con segno morbido e graffiante al tempo stesso.

Gli incontri di “Bim in comics” sono gratuiti e si tengono tutti i martedì di marzo alle ore 20:30 presso la Biblioteca comunale di Imola, in Via Emilia 80, a Imola (BO).
La rassegna è curata e moderata da Nicola D’Agostino con la collaborazione di Andrea Franzoni di Vari.China.


Per informazioni:
bim.comune.imola.bo.it/documenti/14398
tel 0542.602636 – email bim {at} comune.imola.bo(.)it

Materiale promozionale scaricabile





Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2018 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link