NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
/ INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

Apple: disponibile iOS 4.3

Il sistema operativo si arricchisce di un browser più potente e nuove opzioni per lo streaming e la condivisione dei dati: c’è però qualche limitazione e sono totalmente esclusi l’iPhone 3G e l’iPod touch di seconda generazione

di Nicola D’Agostino

È disponibile in iTunes iOS 4.3, nuova evoluzione del sistema operativo di Apple per iPad, iPhone e iPod touch. L’aggiornamento è gratuito e ha un peso che oscilla tra 400 e 600 MB a seconda del dispositivo. 

La nuova versione è stata originariamente mostrata la settimana scorsa insieme all’iPad 2, con cui doveva esordire domani. Apple ha però anticipato i tempi e da alcune ore -posto di avere i requisiti- è possibile effettuare l’upgrade che contiene miglioramenti al browser, maggiori opzioni per la condivisione di contenuti e connettività e anche le immancabili correzioni a problemi di sicurezza

Una delle novità più importanti di iOS 4.3 attiene al browser MobileSafari che guadagna il motore JavaScript Nitro presente dal 2009 su Safari per Macintosh e PC. Secondo Apple l’elaborazione JavaScript diventa “fino a due volte più veloce che in iOS 4.2.2” e “i siti con molte funzioni interattive appaiono sullo schermo in un battibaleno”. Dai primi test su una versione preliminare il miglioramento di velocità pare essere percepibile anche se non necessariamente della stessa entità dichiarata dall’azienda di Cupertino.

Altra novità è l’iTunes Home Sharing, ovvero la “condivisione in famiglia di iTunes”, che estende lo streaming via WiFi di musica e filmati (ma anche podcast) verso iPhone & C. Questo tipo di accesso a distanza in passato era possibile solo tra Macintosh (o PC) o verso la Apple TV e ora è stata estesa a tutti i dispositivi iOS a patto di avere sul computer l’ultima versione di iTunes, la 10.2. 

È stata poi estesa anche la funzione AirPlay, introdotta lo scorso novembre con iOS 4.2, per trasmettere musica, film e foto da iPhone, iPod touch e iPad a televisori HD via Apple TV di seconda generazione o a impianti di riproduzione stereo abilitati e connessi alla rete WiFI via Airport Express. Con iOS 4.3 anche i siti web e le app di terzi possono attingere a questa funzione e andare sul “grande schermo” o sugli altoparlanti.

A furor di popolo Apple ha invece cambiato idea sulla funzione dello switch laterale. Se sugli iPhone era sempre servito per impostare la suoneria silenziosa, sul tablet il selettore era stato inizialmente destinato a bloccare la rotazione dello schermo ma poi, con iOS 4, uniformato al mute anche su iPad. Ora -finalmente- Apple ha concesso all’utenza di scegliere dalle impostazioni quale delle due funzioni assegnare al famigerato switch.

Un’altra novità è Personal Hotspot, “Hotspot personale”, evoluzione del tethering per la condivisione di connettività cellulare 3G. Se il tethering era pensato per ridistribuire la connessione dell’iPhone a un computer o dispositivo ora si sale a un massimo di cinque tramite WiFi, Bluetooth e cavo USB, il tutto protetto da password. La funzione ha però diversi limiti. Il primo è che come in passato la condivisione della connettività cellulare “richiede un piano dati compatibile” ovvero è concessa a discrezione dell’operatore telefonico. Altro limite è che solo l’iPhone 4 può ridistribuire la connessione via WiFi mentre sul 3GS le opzioni si riducono a Bluetooth e USB.

Chiudiamo evidenziando che iOS 4.3 è installabile solo su iPhone 3GS, iPhone 4, iPod touch di terza e quarta generazione, iPad e iPad 2. Così come iOS 4 ha escluso l’iPhone 2G e l’iPod touch di prima generazione questo aggiornamento lascia fuori il 3G e l’iPod touch di seconda generazione, riducendo il supporto agli ultimi due modelli delle tre famiglie di dispositivi.

Nota: le immagini sono “courtesy of Apple”.

Articolo originariamente pubblicato su Mytech.it



Pubblicato il 10/03/2011 e archiviato in: articoli  
Tag: , , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2019 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link