NicolaD'Agostino.net

ARTICOLI / GRAFICA & WEB / TRADUZIONI
FEED / / INFO - ENGLISH CONTENT

illustrazione nicoladagostino.net

2010: fuga da Delicious – come copiare i dati [aggiornato]

Pare che Yahoo! intenda chiudere il servizio di social bookmarking migliore sulla piazza. Ecco alcuni consigli pratici per chi sta già cercando un’alternativa a Delicious e vuole fare armi e bagagli prima della sua scomparsa definitiva.

di Nicola D’Agostino

La cattiva notizia è che non tutte le informazioni archiviate su Delicious si possono esportare. Quella buona è che quelle più importanti, i bookmark con descrizioni, tag e date, si possono salvare.

Il modo più semplice per fare una copia dei bookmark è tramite il sistema che fornisce Delicious stesso alla pagina https://secure.delicious.com/settings/bookmarks/export

Export/Download your Delicious bookmarks

Controllate che siano selezionate sia la casella “include my tags” che quella “include my notes” e premere il pulsante “Export”. Il vostro browser avvierà il download di un file in formato HTML che poi potrete consultare così com’è nel browser o dare in pasto al bookmark manager preferito o qualche servizio online.

Un altro metodo è quello di esportare i bookmark in XML.

Ci sono due metodi. Il primo è di utilizzare il servizio all’indirizzo deliciousxml.com.

Delicious XML bookmark exporter

Basta premere il pulsante “Authorize” e dare l’autorizzazione ad accedere ai dati su Delicious con “Agree” (a patto che abbiate fatto il login).

La stessa operazione può essere fatta anche in un’altra maniera, più rapida ma più complessa.
Accertarsi di avere installato il software cURL e poi dalla linea di comando UNIX (o UNIX-like) del vostro sistema operativo digitare quanto segue e dare invio:

curl https://user:pass {at} api.del.icio(.)us/v1/posts/all > bookmarks.xml
(dove user e pass vanno sostituiti con le proprie credenziali di accesso a Delicious)

In entrambi i casi il risultato sarà un file con i preferiti di Delicious salvati in formato XML.

backup dei dati - DeliciousQueste due procedure però non salvano tutte le informazioni legate a Delicious, come avevo evidenziato in un grafico abbozzato e pubblicato diversi mesi fa (e che riporto qui).

Una di queste informazioni sono i bundle, il raggruppamento tematico di più tag e quindi più bookmark che il sito offre. Fortunatamente i bundle si possono esportare anche se la procedura pare funzioni solo per gli utenti con account Delicious di vecchio tipo, quelli cioé che fanno login tramite un account Yahoo!

Detto questo ecco come fare. Accertarsi di avere installato cURL (sempre lui) e poi dalla linea di comando UNIX (o UNIX-like) del vostro sistema operativo digitare quanto segue e dare invio:

curl https://user:pass {at} api.del.icio(.)us/v1/tags/bundles/all > bundles.txt
(dove user e pass vanno sempre sostituiti con le proprie credenziali di accesso a Delicious)

Il risultato sarà un file bundles.txt file che elenca i bundle in formato XML.

Per altri dati e metadati secondari come ad esempio l’elenco del proprio network o i messaggi personali legati ai bookmark o ancora le segnalazioni nella inbox non salvate attualmente non sembrano esserci soluzioni pratiche o automatiche. Queste informazioni andranno perse a meno di non rimboccarsi le maniche effettuare una copia manuale. Sta a voi valutare se ne vale la pena.

Nota: un grosso grazie a Britta Gustafson, Claudio Cicali e Christian Heilmann



Pubblicato il 17/12/2010 e archiviato in: articoli  
Tag: , , ,


Il sito non ha carattere di periodicità e non rappresenta "prodotto editoriale". Il materiale è riprodotto a scopo puramente informativo e illustrativo e resta di proprietà dei legittimi titolari.

© 2001-2017 Nicola D'Agostino - - ditta individuale - P.I. 01810000685 ingegnere culturale disciplinato ai sensi della legge 4/2013 - Avvertenza sui link